Consenso privacy
 
Home
|
Chi siamo
|
Prodotti
|
Informazioni
|
Biblioteca
|
Articoli
|
Erbario
|
Condizioni di vendita
|
Cestino
|
Cerca
|
Contatti
 

CELLFOOD GOCCE FORMULA EVERETT STOREY




CELLFOOD GOCCE FORMULA EVERETT STOREY


Marca: EuroDream

Linea: CellFood

Confezione: 30 ml con contagocce
Prezzo: 44.00  € 39.60
Offerta: sconto 10%
Aggiungi al "Cestino degli acquisti" Aggiungi al cestino

CellFood, nella sua formulazione base (formula Everett-Storey), in gocce, è un integratore alimentare naturale antiossidante di ossigeno (solfato di deuterio), amminoacidi, vitamine, minerali, enzimi, oligoelementi, in particolare selenio, ricavati dal Lithothamnium calcareum, un'alga rossa che vive in ecosistemi marini incontaminati, a base di soli ingredienti vegetali. Da oltre 40 anni in tutto il mondo fornisce un'ottima integrazione nutrizionale ed un'efficace ossigenazione cellulare. CellFood, per la sua natura colloidale, per le proprietà chimico-fisiche ed antiossidanti, migliora le condizioni dell'ossigenazione cellulare, utile nei processi di detossificazione e depurazione.
La sua assunzione è suggerita a tutti coloro che, in buona salute, desiderino stare in forma, ritardare l'invecchiamento e prevenire le patologie associate allo stress ossidativo. Inoltre, possono trarre particolare giovamento dalla sua somministrazione coloro che già soffrono delle suddette patologie e tutti coloro che praticano attività sportiva, a livello sia amatoriale che agonistico, in quanto accelera la rimozione dell'acido lattico migliorando le prestazioni atletiche, migliora la resistenza. Potenzia la capacità di concentrazione; aiuta a riequilibrare il pH; rinforza il sistema immunitario. E' stato dimostrato che possiede attività microbicida su alcuni ceppi batterici e ciò contribuisce a spiegare alcuni favorevoli effetti topici del prodotto.
CellFood è un potente disintossicante e antiossidante, che trova ampia applicazione sia nella fase di prevenzione, nel contrastare o ritardare lo stress ossidativo, sia in quella di correggere lo squilibrio del bilancio ossidativo nel corso di malattie croniche e degenerative. Il solfato di deuterio bibasico e dipolo contenuto in Cellfood fornisce un incredibile apporto di ossigeno e un sistema di distribuzione al corpo a livello cellulare. I sintomi iniziali della mancanza d'ossigeno possono includere una stanchezza generale, affaticamento, disturbi circolatori, difficoltà di digestione, dolori muscolari, sensazioni di instabilità e barcollamento, depressione, perdita della memoria, comportamenti irrazionali, acidità gastrica, e complicazioni bronchiali. Quando il sistema immunitario è compromesso da una mancanza di ossigeno a livello cellulare, il corpo diventa più suscettibile ai batteri opportunistici, infezioni virali e parassitarie, raffreddori ed influenza. I radicali liberi dell'ossigeno (ROS) sono prodotti in piccole quantità durante il normale metabolismo e sono rapidamente rimossi dai meccanismi di difesa presenti nella cellula. Tuttavia in particolari situazioni, patologiche e non, la produzione di radicali liberi aumenta a dismisura in modo tale che la barriera di difese antiossidanti non è più in grado di neutralizzarli. Quando l'equilibrio tra fattori pro-ossidanti e fattori anti-ossidanti è turbato a favore dei primi, si parla di una condizione patologica definita stress ossidativo. Per combattere lo stress ossidativo e le conseguenze che da esso derivano, innanzitutto è necessaria una buona alimentazione, ricca di vitamine e minerali antiossidanti, e una corretta e regolare attività fisica, ma spesso questo non basta. Gli errati stili di vita e gli effetti dell'inquinamento si possono tradurre in una riduzione di biodisponibilità di ossigeno, macronutrienti e micronutrienti utilizzabili per far fronte alle esigenze vitali e possono portare potenzialmente all'instaurarsi di malattie a decorso acuto e cronico, in primis l'invecchiamento precoce, ma, ancor più importante, a una serie di quadri morbosi, spesso di natura degenerativa, in cui risulta essere spesso coinvolto il sistema nervoso centrale. Esso infatti rappresenta uno dei principali target dei ROS, e di conseguenza lo stress ossidativo viene oggi considerato uno dei principali cofattori di malattie neurodegenerative quali morbo di Parkinson, morbo di Alzheimer, sclerosi laterale amiotrofica, ecc.. Per tale motivo, negli ultimi anni il tradizionale approccio terapeutico a queste patologie si sta sempre più aprendo al contributo, spesso determinante, degli integratori.
Un posto rilevante nel vasto campo degli integratori spetta al Deutrosulfazyme (nome commerciale CellFood), una soluzione colloidale in fase acquosa a base di aminoacidi, minerali e solfato di deuterio in tracce. Gli aminoacidi antiossidanti, quali cisteina, arginina, lisina, e i minerali antiossidanti, quali selenio, zinco e rame, esercitano una potente azione antiossidante poiché sono in grado di difendere dai ROS. Il solfato di deuterio invece esercita una peculiare azione: una volta a contatto con l'acqua presente nel corpo, ne indebolisce i legami, rendendo disponibile sia ioni idrogeno che ioni ossigeno per i processi metabolici. L'idrogeno è utilizzato per tamponare l'acidità dei liquidi biologici, mentre l'ossigeno si rende disponibile per reagire con molecole di segno opposto e se, come accade di frequente, incontra un radicale libero, avente segno opposto, vi si lega. Il risultato finale è la produzione di ossigeno molecolare e poiché questo non è introdotto con l'aria respirata, è chiamato "ossigeno nascente" ed è prontamente disponibile per le cellule.
La formula CellFood fornisce in modo naturale il massimo livello di ossigeno ed idrogeno allo stato nascente in forma supplementare, che migliora l'energia, la resistenza, e la salute: un prodotto unico al mondo. Grazie alla sua formulazione in gocce, consente di adattare la posologia ad ogni singolo caso, in funzione dell'età, delle condizioni fisiologiche del soggetto (crescita, allattamento...), della finalità primaria dell'integrazione.
Non contiene carboidrati, lipidi, caffeina, efedrina, stimolanti; non contiene sintetici. Non contiene metalli tossici o pesanti come alluminio, cadmio, cloro, mercurio, piombo e radio. Senza alcool. Senza lievito e senza glutine.

Modalità d'uso: agitare accuratamente il flacone prima dell'uso. Il prodotto deve essere sempre assunto a digiuno, e lasciando trascorrere almeno 15 minuti prima del pasto. CellFood deve essere diluito in un bicchiere d'acqua oligominerale, preferibilmente a pH neutro, e assunto seguendo un protocollo incrementale, partendo da 1 goccia sino a raggiungere 8 gocce, sempre 3 volte al giorno, per un periodo di almeno 3 mesi. Può essere assunto anche regolarmente tutti i giorni, sempre seguendo il classico protocollo incrementale sotto riportato.
1°, 2°, 3° giorno: 1 goccia per 3 volte al giorno; 4°, 5° 6° giorno: 2 gocce per 3 volte al giorno; 7°,8°,9° giorno: 3 gocce per 3 volte al giorno; 10°,11°,12° giorno: 4 gocce per 3 volte al giorno; 13° giorno: 5 gocce per 3 volte al giorno; 14° giorno: 6 gocce per 3 volte al giorno; 15° giorno: 7 gocce per 3 volte al giorno; dal 16° giorno: 8 gocce per 3 volte al giorno.
Nei bambini, si suggerisce di somministrare alla dose di 1 goccia/anno d'età, fino ad un massimo di 12 gocce al giorno (4 gocce per 3 volte al giorno).
Si suggerisce di assumere CellFood almeno 20-30 minuti prima dei pasti. Il prodotto, tuttavia, può essere assunto anche lontano da questi, ogni qual volta ci si sente astenici o stressati.
Immediatamente dopo un pasto copioso, per la sua ricca componente enzimatica, favorisce i processi digestivi.
L'uso della comune acqua di rubinetto per diluire CellFood è sconsigliato, in quanto i procedimenti di potabilizzazione, basati sull'impiego di agenti ossidanti, possono ridurre l'efficacia del prodotto.
Chiudere bene il flacone dopo l'uso onde ridurre il rischio di evaporazione e, quindi, di concentrazione del prodotto, e anche per evitare il contatto con le fibre naturali (seta, cotone, lana per es.), e altre sostanze organiche compresa la pelle, il legno, l'acciaio, oltre ai prodotti di sintesi, per esempio a base di petrolio, come la formica e la finta pelle/similpelle. Poiché CellFood contiene tracce di enzimi idrolitici si suggerisce di evitare il contatto con la materia organica.

Avvertenze: nei soggetti più sensibili che assumono CellFood per la prima volta, potrebbe manifestarsi un blando effetto lassativo, meteorismo addominale o stipsi. Tali disturbi, peraltro lievi e transitori, non devono allarmare in quanto sono la manifestazione della risposta dell'organismo al trattamento e devono essere gestiti aumentando l'assunzione giornaliera di acqua. Tuttavia, in caso di persistenza o accentuazione di tale sintomatologia, ridurre il dosaggio per qualche giorno. Le persone sotto trattamento farmacologico e le donne in gravidanza possono assumere il prodotto sotto controllo medico. In caso di contatto accidentale con gli occhi, sciacquare immediatamente con abbondante acqua.
Condividi:
Questo prodotto è presente nelle sezioni:
Integratori antiossidanti
Prodotti antirughe e antietà
Prodotti depurativi e disintossicanti
Prodotti e Integratori naturali per gli sportivi
Prodotti per le difese immunitarie
Vitamine, Oligoelementi, Sali Minerali, Aminoacidi
Visualizza tutti i prodotti
EuroDream
Visualizza tutti i prodotti della linea
CellFood

I prodotti, i consigli e le informazioni presenti su questo sito non devono essere intesi come sostitutivi del parere del vostro medico.
Indietro       Torna su