Consenso privacy
 
Home
|
Chi siamo
|
Prodotti
|
Informazioni
|
Biblioteca
|
Articoli
|
Erbario
|
Condizioni di vendita
|
Cestino
|
Cerca
|
Contatti
 
Açai

Açai

L'Açai o Açaì, Euterpe oleracea, è una palma legnosa perenne con portamento arboreo, appartenente alla famiglia delle Arecaceae, originaria del Centro e Sud America. Può raggiungere i 30 metri di altezza, con un fusto che alla base presenta un diametro di soli 30-40 cm, per cui ha un aspetto particolarmente slanciato. Predilige i luoghi umidi lungo i letti dei fiumi o le zone paludose, e cresce allo stato spontaneo solo in Brasile, nelle foreste pluviali dell'Amazzonia.
L'Euterpe oleracea attualmente è coltivata in tutta l'America del Sud per il suo valore ornamentale per serre e giardini, per l'utilizzo a scopo alimentare del suo apice vegetativo, molto ricercato e apprezzato perché ritenuto fra i migliori cosiddetti cavoli-palmizii, ma soprattutto per il grande consumo dei suoi frutti a scopo salutistico, per le proprietà nutrizionali loro attribuite.
Il termine Açai sembra derivare dal termine autoctono Wasa'i = Frutto che piange; gli indigeni, che ne apprezzano da sempre le proprietà salutari, lo hanno denominato anche Frutto della vita. La droga, cioè la parte di pianta dotata di proprietà officinali, è costituita dal frutto, una drupa di colore porpora-violaceo intenso che ricorda un grosso Mirtillo nero.
I frutti sono riuniti in grappoli composti detti racemi, ciascuno contiene un solo seme immerso in una polpa morbida e succosa, dal sapore dolciastro caratteristico che ricorda la Nocciola; essi maturano e sono raccolti nei mesi da luglio a dicembre, periodo che costituisce il tempo balsamico, cioè quello in cui maggiore è la concentrazione dei principi attivi. Il raccolto avviene di notte, per la delicatezza dei frutti che risentono delle alte temperature diurne; essi sono prontamente sottoposti a lavorazione per ricavarne un succo, che è pastorizzato e immediatamente congelato; da esso si può successivamente ottenere un estratto che preservi le proprietà nutrizionali del prodotto fresco.

Proprietà e Indicazioni
L'Açai ha notevoli proprietà nutrizionali per il suo altissimo contenuto di antiossidanti, in particolare polifenoli, antocianine, resveratrolo in elevata concentrazione, fitosteroli, vitamine, minerali, (particolarmente ferro e calcio), acidi grassi insaturi Omega 3, 6, 9, vitamina A, proteine, fibre.
Le peculiarità nutrizionali dell'Açai, per l'alto contenuto di antiossidanti che aiutano a ostacolare i danni prodotti dai radicali liberi, contribuiscono a rallentare l'invecchiamento dell'organismo, aumentano le sue difese fisiologiche e ne supportano il benessere psicofisico.
Il contenuto di acidi grassi polinsaturi e di fitosteroli evita l'accumulo di colesterolo nelle arterie, quindi il consumo regolare di questo frutto, anche come integratore, costituisce un'ottima prevenzione contro le malattie cardiovascolari.
L'Açai si rivela molto utile come sostegno a una dieta dimagrante, sia ipocalorica, sia di mantenimento, per il suo elevato potere saziante, dovuto all'alta percentuale di fibre, che contribuiscono anche a un buon funzionamento delle funzioni intestinali; inoltre, l'elevato contenuto di sostanze nutrienti ed energizzanti conferisce forza ed energia, dando una sensazione di vigore psicofisico che limita il senso di fame e la richiesta di cibo.
La sua azione energetica, dissetante e remineralizzante è indicata per gli sportivi, sia professionisti, sia dilettanti.

Precauzioni d'uso
L'Açai non presenta alcuna tossicità, ma si suggerisce di evitarne l'uso durante la gravidanza, per l'alto contenuto di antocianine, poiché la sicurezza di questi composti durante la gestazione non è ancora chiaramente dimostrata.
Açai


Condividi: