Consenso privacy
 
Home
|
Chi siamo
|
Prodotti
|
Informazioni
|
Biblioteca
|
Articoli
|
Erbario
|
Condizioni di vendita
|
Cestino
|
Cerca
|
Contatti
 
Citronella

Citronella

La Citronella, Cymbopogon nardus, è una pianta erbacea perenne sempreverde appartenente alla famiglia delle Poaceae o Gramineae, conosciute comunemente come Graminacee.
Forma un cespuglio rigoglioso dal fusto eretto alto fino a 1 metro, con foglie nastriformi ricadenti, colore verde-glauco intenso, coriacee, di consistenza cartacea, dotate di un deciso profumo aromatico, dovuto alla ricchezza in oli essenziali, che ricorda quello del Limone; in inglese è conosciuta col nome di Lemongrass. La Citronella è originaria dei paesi tropicali dell'Asia Sud Orientale, dal clima tropicale o caldo-temperato, e cresce spontanea soprattutto in India; può essere coltivata anche nelle nostre regioni più calde, avendo l'accortezza di metterla in vaso per poterla riparare durante l'inverno, potandone le foglie che rispunteranno l'anno successivo, poiché è una pianta che ama il caldo e il sole, e teme il freddo.
La Citronella non deve essere confusa con la Melissa officinalis, chiamata anch'essa Citronella o Cedronella.

Proprietà e Indicazioni
Il Cymbopogon nardus è conosciuto anche col nome di Citronella di Ceylon, e insieme al Cymbopogon winterianus, o Citronella di Java, sono le principali specie dalle cui foglie fresche o parzialmente essiccate, che costituiscono la droga (intesa come la parte di pianta contenente i principi attivi), si estrae l'olio essenziale conosciuto come essenza di Citronella.
L'essenza è costituita in prevalenza da citronellolo e geraniolo, presenti in alta percentuale, che hanno una naturale azione repellente contro gli insetti.
L'essenza di Citronella è apprezzata dall'industria profumiera per la sua nota dolce-agrumata per profumare e rendere gradevoli molti cosmetici, ma è utilizzata soprattutto per tenere lontani gli insetti, specialmente le zanzare: entra infatti nella composizione di creme, lozioni e spray da applicare sulla pelle come repellenti naturali anti-insetti; oppure si utilizza per confezionare candele e incensi che, bruciando, emanano il caratteristico aroma che, non essendo gradito agli insetti, li tiene lontani.
Si può utilizzare l'essenza diluita in acqua anche nei diffusori di profumo.
Nella cucina asiatica se ne conosce anche un uso culinario per aromatizzare salse, zuppe, piatti a base di pesce.

Precauzioni d'uso
L'essenza di Citronella deve essere utilizzata con cautela dai soggetti allergici, poiché può causare reazioni di sensibilizzazione.
Citronella


Condividi: