Consenso privacy
 
Home
|
Chi siamo
|
Prodotti
|
Informazioni
|
Biblioteca
|
Articoli
|
Erbario
|
Condizioni di vendita
|
Cestino
|
Cerca
|
Contatti
 
Fumaria

Fumaria

La Fumaria, Fumaria officinalis, è una pianta erbacea selvatica alta da 20 a 50 centimetri, appartenente alla famiglia delle Fumariaceae, il cui nome è dovuto probabilmente all'odore aspro che le radici emanano quando la si estirpa dal terreno, o al fatto che anticamente veniva chiamata "Fumus Terrae" (fumo della Terra) perché si credeva fosse generata dalle emanazioni di vapore del terreno.
Cresce spontanea nei prati, campi, lungo le strade, come infestante molto comune nelle colture, dalla pianura fino alla collina.
Forma esili fusti e foglie colore verde glauco, eretti o prostrati, talvolta rampicanti; le foglie picciolate sono suddivise in numerosi segmenti allungati; i fiori, rosa chiaro delicato alla base con l'apice porpora scuro, sono riuniti in infiorescenze a grappolo.

Proprietà e Indicazioni
La droga, cioè la parte di pianta dotata di proprietà officinali, è rappresentata dalle parti aeree e dalle sommità fiorite, che contengono flavonoidi, alcaloidi (protopina o fumarina), principi amari, acido fumarico, mucillagini, sali minerali.
Il fitocomplesso esercita un'azione anfo-coleretica regolatrice del flusso biliare, cioè capace di aumentare il flusso biliare quando insufficiente, frenarlo quando in eccesso, non agendo se non necessario. Le irregolarità del flusso biliare sono alla base della maggior parte delle discinesie (alterazioni del movimento, dal greco dys = difficile, e kinèo = muovo) biliari, che possono causare nausee, vertigini, pesantezza digestiva, fino all'emicrania postprandiale.
La Fumaria è inoltre depurativa, diuretica, spasmolitica e analgesica delle vie biliari.
L'impiego della fumaria è consigliato in caso di piccola insufficienza epatica, cefalea postprandiale, insufficienza digestiva, inappetenza, nelle modificazioni della coleresi (secrezione della bile) con conseguente diarrea se domina l'ipercoleresi, o stitichezza se si instaura un'ipocoleresi, affezioni dermatologiche quali dermatosi, eczemi, acne, seborrea.
Nelle persone anziane è indicato nei casi di insufficienza digestiva generale causata da scarsa secrezione enzimatica, e nell'inappetenza.
La Fumaria si è rivelata utile nelle alterazioni della secrezione salivare causate dall'uso di farmaci antidepressivi.
Fumaria


Condividi: