Consenso privacy
 
Home
|
Chi siamo
|
Prodotti
|
Informazioni
|
Biblioteca
|
Articoli
|
Erbario
|
Condizioni di vendita
|
Cestino
|
Cerca
|
Contatti
 
Grano

Grano

Il Grano o Frumento è un cereale famiglia delle Graminaceae, o Poaceae, che l'uomo coltiva da molti millenni per la sua alimentazione e cresce a tutte le latitudini, eccetto che nelle aree tropicali.
Si distinguono due tipi: il Grano duro (Triticum durum) e il Grano tenero (Triticum vulgare); il primo è più ricco di proteine (contenute nel glutine) rispetto a quello tenero.
Il Frumento contiene amido, glutine, minerali, fibre; il germe può essere separato per ricavarne un olio.
L'olio di germe di Grano è ottenuto dalla spremitura a freddo del germe (parte nobile del chicco), senza l'aiuto di solventi. È un liquido oleoso, denso, di colore giallo tendente all'ocra e di gusto gradevole, di primario interesse nel campo alimentare e cosmetico.

Proprietà e Indicazioni
L'olio di germe di Grano è ricco di acidi grassi essenziali che devono essere introdotti con la dieta, poiché l'organismo umano non è in grado di sintetizzarli; è altresì ricco di tocoferolo (vitamina E), che svolge un'azione antiossidante e concorre ad abbassare il livello dei radicali liberi, considerati fattori di invecchiamento implicati in un gran numero di patologie che accompagnano l'età avanzata. E' ricco inoltre di octacosanolo, che possiede proprietà ergogeniche, di lecitine, quindi è un riequilibrante del metabolismo lipidico, di provitamine A e D.
Per uso cosmetico è emolliente, decongestionante, riepitelizzante, nutriente.
Dal Grano duro si ottengono semole e semolati di grana grossa, specialmente utilizzate per la produzione di paste alimentari e in alcune regioni italiane (come in Sardegna) anche di pani speciali.
Dal Grano tenero si ottengono farine di granulometria più sottile, destinate alla panificazione e per altri prodotti da forno.
Dalla parte proteica del chicco si ricava il Seitan, alimento ricco di proteine che può sostituire in parte le proteine animali e utilizzato nella cucina vegetariana.
L'olio di germe di Grano è indicato nell'integrazione dietetica di vitamina E, per chi pratica una intensa attività sportiva; per contrastare i processi degenerativi legati all'invecchiamento, grazie alle sue proprietà antiossidanti.
Per uso esterno cosmetico, l'olio di germe di Grano è indicato per pelle secca, senile, priva di tono ed elasticità.
Poiché il Frumento contiene glutine, il suo consumo è precluso ai celiaci, che hanno un'intolleranza permanente ad esso.
L'olio di germe di Grano, invece, non contiene glutine, ma quando è usato come integratore alimentare è idoneo ai celiaci solo se riporta esplicitamente l'indicazione "senza glutine" in etichetta, in caso contrario vi potrebbe essere il rischio di contaminazione da glutine nella catena di produzione.
Grano


Condividi: