Consenso privacy
 
Home
|
Chi siamo
|
Prodotti
|
Informazioni
|
Biblioteca
|
Articoli
|
Erbario
|
Condizioni di vendita
|
Cestino
|
Cerca
|
Contatti
 
Sesamo

Sesamo

Il Sesamo, Sesamum indicum, è una pianta erbacea annuale appartenente alla famiglia delle Pedaliaceae, originario probabilmente di India e Africa, in cui vivono alcune specie selvatiche, di dimensioni variabili dai 50 centimetri ad un massimo di un metro, con foglie ovali molto allungate, fiori bianchi tubolari lunghi da 3 a 5 centimetri. I semi sono piccoli, bianchi, ma ne esiste anche una varietà nera meno usata. In India i semi di Sesamo godono di una forte connotazione religiosa come simbolo d'immortalità e sono legati a culti sacri.

Proprietà e Indicazioni
I semi di Sesamo, che costituiscono la parte di pianta utilizzata a scopi fitoterapici e alimentari, sono impiegati tal quali nell'alimentazione umana per il contenuto in sostanze oleose, particolarmente salutari perché ricche di grassi insaturi, o per estrarne l'olio, molto stabile anche a temperatura ambiente, poiché contiene elevate quantità di antiossidanti, quindi non irrancidisce facilmente, usato sia come condimento, sia a scopo officinale.
I semi di Sesamo, e quindi l'olio che da essi si estrae, oltre che i benefici grassi insaturi, contengono quantità significative di vitamine A, E, D (indispensabile per l'assimilazione del calcio), vitamine del gruppo B, un elevato contenuto di sali minerali quali calcio, magnesio, fosforo.
Semi e olio di Sesamo hanno proprietà antibatteriche, antivirali, antinfiammatorie, utili per preservare il benessere della pelle.
Considerato uno dei principali rimedi benefici dall'Ayurveda, l'antica medicina indiana, l'olio di Sesamo è consigliato per effettuare massaggi in tutto il corpo, lasciandolo agire alcuni minuti sulla pelle prima della doccia mattutina, per il suo effetto purificante, emolliente, nutriente e lenitivo.
I semi possono essere utilizzati al posto del sale (leggermente tostati in padella e miscelati con sale integrale per produrre il gomasio), per condire minestre e verdure, oppure nel sushi; nella panificazione e in pasticceria i semi si usano per confezionare un gustoso pane, e snack tipo croccantini.
Con i semi di Sesamo, leggermente tostati e triturati, quindi miscelati con olio di Sesamo, si ottiene una pasta fluida chiamata crema o burro di Sesamo (Tahin, Tahini, o Tahina), utilizzata come condimento soprattutto in nord Africa.
Sesamo


Condividi: