Consenso privacy
 
Home
|
Chi siamo
|
Prodotti
|
Informazioni
|
Biblioteca
|
Articoli
|
Erbario
|
Condizioni di vendita
|
Cestino
|
Cerca
|
Contatti
 
Tiglio

Tiglio

Il Tiglio è un albero di notevoli dimensioni molto longevo appartenente alla famiglia delle Tiliaceae. Tipica specie con areale europeo, cresce nelle zone submontane e montane; è presente spesso nei parchi, nei giardini, e lungo i viali delle città per la sua bellezza e imponenza.
Il nome Tiglio deriva dal greco ptilon = ala, e allude alla caratteristica brattea fogliacea (che corrisponde a una foglia modificata) che accompagna i fiori e poi i frutti contenenti i semi, facilitandone la diffusione e la disseminazione.
I fiori, gradevolmente profumati, sono riuniti in infiorescenze dette antele, e costituiscono la droga, cioè la parte di pianta contenente i principi attivi.
A scopo medicinale si utilizzano i fiori di diverse specie e varietà: Tilia tomentosa (Tiglio argentato), Tilia cordata o Tilia parvifolia (Tiglio selvatico), Tilia europaea o Tilia platyphyllos o Tilia grandifolia (Tiglio nostrano).
I fiori con le brattee si raccolgono all'inizio della fioritura in giugno-luglio; l'essiccazione è effettuata all'ombra.

Proprietà e Indicazioni
Il Tiglio è sedativo del sistema nervoso centrale, diaforetico, antispasmodico intestinale.
Indicato per Insonnie, nevrosi, tosse; spasmi intestinali e biliari, è utilizzabile anche durante la gravidanza e l'allattamento.
Tiglio


Condividi: