Consenso privacy
 
Home
|
Chi siamo
|
Prodotti
|
Informazioni
|
Biblioteca
|
Articoli
|
Erbario
|
Condizioni di vendita
|
Cestino
|
Cerca
|
Contatti
 
Verga d'Oro

Verga d'Oro

La Verga d'oro, Solidago virga aurea, è una pianta erbacea perenne alta fino a 80-90 cm, appartenente alla famiglia delle Compositae (o Asteraceae), che cresce al margine dei boschi, lungo siepi e terreni incolti, fra i ruderi, nelle regioni temperate o fredde d'Europa, Asia e Nord America.
Le radici originano da un rizoma orizzontale strisciante; il fusto è eretto e porta numerose foglie allungate, termina con vistose infiorescenze racemose formate da numerosissimi capolini peduncolati color giallo oro, che per impollinazione entomofila (tramite insetti) producono piccoli frutti detti acheni, contenenti un unico seme, dotati di un ciuffo di setole, o pappo, che ne favorisce la dispersione anemofila (ad opera del vento) nell'ambiente circostante, facilitandone così la riproduzione e la diffusione.
Il nome di genere, Solidago sembra derivare dal latino solidus = forte, solido, e àgere = agire, operare, nel senso di rendere forte, forse in riferimento alle sue virtù medicinali. Il nome di specie, virga aurea = verga d'oro, richiama la forma e lo sgargiante colore giallo-oro delle infiorescenze.

Proprietà e Indicazioni
La droga, cioè la parte di pianta dotata di proprietà officinali, è costituita dalle sommità fiorite raccolte quando sono nel loro tempo balsamico, cioè quando la pianta è in piena fioritura.
La Verga d'oro contiene saponine, flavonoidi, polifenoli, polisaccaridi, tannini, olio essenziale, resine, principi amari , mucillagini.
La pianta è conosciuta per le sue proprietà diuretiche, antinfiammatorie e astringenti, particolarmente indicate per l'azione drenante utile in caso di ritenzione idrica e per gli inestetismi della cellulite, per le infiammazioni delle basse vie urinarie, quali cistiti e uretriti, come prevenzione della cosiddetta sabbia renale (renella) e nella calcolosi renale e vescicale.
La sua azione drenante e purificante delle scorie metaboliche ne fa un rimedio coadiuvante contro l'iperuricemia e la gotta.
Verga d'Oro


Condividi: