Consenso privacy
 
Home
|
Chi siamo
|
Prodotti
|
Informazioni
|
Biblioteca
|
Articoli
|
Erbario
|
Condizioni di vendita
|
Cestino
|
Cerca
|
Contatti
 

LINEA NUTRIXAM - NUTRIRESEARCH

Per qualunque consiglio sull'utilizzo dei nostri prodotti, potete richiedere una consulenza gratuita, che mettiamo a vostra disposizione senza nessun impegno. Per ulteriori informazioni, inoltre, potete visitare l'Archivio degli articoli erboristici.

Nutrixam AminoProtein Forza
Marca: NutriResearch
Linea: Nutrixam

Confezione: 20 compresse masticabili
Prezzo: € 22.00
Aggiungi al "Cestino degli acquisti" Aggiungi al cestino
NutriXam AminoProtein Forza è un integratore alimentare a base di proteine, aminoacidi BCAA, Omega-3, fibre vegetali, estratti vegetali di Passiflora e Uva ursina, Mannosio, studiato per gli sportivi e di aiuto per chi desidera perdere qualche chilo. Un mini-pasto al goloso gusto di cioccolato bianco, che consente di ridurre le calorie totali introdotte giornalmente, adatto a tutti grazie al suo equilibrato apporto nutrizionale: NutriXam AminoProtein Forza è lo spuntino sano e nutriente per il muscolo, che aiuta a contrastare gli attacchi di fame e a mantenere attivo il metabolismo, consumando i grassi a scopo energetico. Integra tutte le esigenze nutrizionali, mantenendo alti i livelli di energia, anche in condizioni di restrizione calorica.
Quando si pratica uno sport di resistenza può arrivare il momento in cui le riserve di glicogeno, soprattutto quelle muscolari, risultano insufficienti a sostenere lo sforzo fisico. Da ciò scaturisce lo scadimento della prestazione e la comparsa di sintomi come sensazione di freddo, fame intensa, debolezza e malessere generale. Anche durante una dieta dimagrante è importante controllare il senso di fame e mantenere tono e energia, oltre a essere essenziale preservare la massa muscolare a svantaggio della massa grassa.
La crisi di fame può essere controllata ma, sopratutto, deve essere prevenuta. NutriXam AminoProtein Forza è un integratore alimentare sicuro e unico nel suo genere, studiato con ingredienti che aumentano la sazietà e innalzano l'efficienza energetica.
Contiene proteine del siero di latte e aminoacidi L-leucina, L-valina, L-isoleucina, tre aminoacidi essenziali detti aminoacidi a catena ramificata (acronimo inglese BCAA). Gli aminoacidi BCAA sono particolarmente utilizzati in ambito sportivo per il loro ruolo metabolico e dall'elevato tropismo muscolare: questi aminoacidi, infatti, raggiungono preferibilmente il tessuto muscolare, regolandone sia le funzioni ossidative che quelle biosintetiche, e modulando di conseguenza sia la fase catabolica che anabolica. La ricerca ha dimostrato che le proteine del siero di latte (whey-proteins) nutrono e contribuiscono a controllare l'appetito, preservando la massa muscolare anche in regime di restrizione calorica, perché sono particolarmente ricche di aminoacidi essenziali. Le proteine possono aiutare a perdere peso, perché nutrono i muscoli e promuovono il senso di sazietà, quindi aiutando ad osservare una dieta ipocalorica e poi a mantenere il peso forma.
A differenza dei carboidrati che vengono metabolizzati in tempi relativamente brevi, e se non ci si muove nutrono prevalentemente il tessuto adiposo, proteine e aminoacidi contribuiranno a sostenere l'attività fisica, allontanando il senso di fame, mentre la supplementazione di fibre a lenta digestione contribuisce a prevenire il rischio di ipoglicemia, rendendo più sopportabile ogni attività quotidiana e l'esercizio fisico. L'introduzione di proteine e aminoacidi (abbinata all'esercizio fisico) alimenta la crescita della massa muscolare magra, che a sua volta aumenta il metabolismo basale ed il consumo calorico.
Gli acidi grassi essenziali Omega-3 (EPA + DHA) proteggono la fluidità del sangue e controllano positivamente il metabolismo dei grassi, in particolare ad alti dosaggi riducono i valori dei trigliceridi.
La fibra vegetale (pectina di Mela) contenuta in NutriXam AminoProtein Forza aiuta a controllare la digestione e ad aumentare il senso di sazietà, oltre a mantenere la giusta flora batterica intestinale e idratazione delle feci.
Il Mannosio è uno zucchero originato dalla resina prodotta dal Frassino da Manna: è il componente della Manna di biblica memoria, che viene assorbito, scarsamente metabolizzato ed eliminato con le urine, con una azione di depurazione del tratto urinario, impedendo ad un importante numero di batteri di colonizzare la via urinaria. È usato, anche ad alti dosaggi, nella prevenzione delle infezioni ricorrenti delle vie urinarie (cistiti, prostatiti) e della calcolosi renale.
L'estratto di Uva Ursina favorisce il drenaggio dei liquidi corporei e preserva la salute delle vie urinarie.
L'estratto di Passiflora contribuisce al rilassamento e al benessere mentale, è un anti-ansia naturale; è quindi un valido aiuto durante le diete dimagranti e in momenti di stress psico-fisico.
Il gusto di cioccolato bianco rende ancora più gradevole l'assunzione. NutriXam AminoProtein Forza non contiene aspartame, acesulfame, saccarina o ciclamati. Senza glutine, quindi indicato anche ai celiaci. Non contiene lattosio in quantità dosabili.

Visualizza i dettagli sul prodotto Modalità d'uso e Avvertenze
Nutrixam Bustine
Marca: NutriResearch
Linea: Nutrixam

Confezione: 32 bustine
Prezzo: € 29.50
Aggiungi al "Cestino degli acquisti" Aggiungi al cestino
Nutrixam è un integratore alimentare di aminoacidi (i 9 aminoacidi essenziali + i 2 semiessenziali L-cistina e L-tirosina + L-serina), particolarmente indicato nella dietologia per il controllo del peso, in medicina dello sport, in geriatria, per la terapia metabolica nell'invecchiamento, per armonizzare ed equilibrare il metabolismo anche nelle condizioni più estreme.
Gli aminoacidi sono l'unità strutturale primaria delle proteine: sono quindi come mattoncini che, uniti da un collante chiamato legame peptidico, formano una lunga sequenza che dà origine ad una proteina. All'interno dello stomaco e del duodeno, questi legami vengono rotti ed i singoli aminoacidi giungono sino all'intestino tenue, dove sono assorbiti come tali ed utilizzati dall'organismo. Dei venti aminoacidi proteici, alcuni sono definiti essenziali, poichè all'interno dell'organismo non sono presenti le strutture (enzimi, proteine di sintesi) necessarie a biosintetizzarli: è perciò necessario che questi aminoacidi siano introdotti con la dieta. Gli aminoacidi essenziali sono lisina, leucina, isoleucina, metionina, fenilalanina, treonina, triptofano, valina e istidina. Sono considerati aminoacidi semiessenziali la cisteina e la tirosina, in quanto l'organismo può sintetizzarli a partire da metionina e fenilalanina.
La differenza fra una miscela di aminoacidi e un'altra è data proprio dalla composizione, ovvero dal rapporto stechiometrico scelto fra i diversi aminoacidi. Infatti, non tutti gli aminoacidi sono uguali, alcuni servono di più, altri di meno.
Gli studi, svolti in tutto il mondo, hanno consentito di identificare che 5 aminoacidi da soli, leucina, isoleucina, valina, treonina e lisina, coprono il 75% del fabbisogno totale di azoto del nostro organismo, ma essi sono contenuti negli alimenti in percentuali molto piccole, meno del 20%: purtroppo, gli aminoacidi contenuti in abbondanza nelle proteine alimentari sono proprio quelli di cui abbiamo meno bisogno rispetto a quelli che servono davvero e in maggiore quantità. In aggiunta a ciò, in determinate situazioni, come l'avanzare dell'età, aumenta la necessità e l'utilità degli aminoacidi essenziali ed i danni da eccesso di aminoacidi non essenziali contenuti nelle proteine alimentari.
Pertanto, per evitare delle carenze, in alcune situazioni può essere consigliabile introdurre un quantitativo supplementare di aminoacidi che copra il fabbisogno di quelli che usiamo maggiormente.
A partire dai primi studi sugli aminoacidi ramificati (leucina, isoleucina e valina, tre dei nove amminoacidi essenziali, che rappresentano circa il 35% degli amminoacidi essenziali nelle proteine muscolari ed il 40% degli amminoacidi richiesti dai mammiferi), si è imparato a comporre miscele sempre più equilibrate, complesse ed efficienti, che comprendono tutti gli aminoacidi essenziali (EAA), non solo i ramificati, e ad usare anche alcuni dei non essenziali.
Nutrixam, grazie alla sua formula innovativa, è in grado di correggere la malnutrizione promuovendo la sintesi delle proteine. Va ricordato che la malnutrizione altera o riduce la sintesi di tutte le proteine, ma la ridotta sintesi di alcune è particolarmente rilevante. Infatti la malnutrizione proteica è caratterizzata da anemia (mancata sintesi di emoglobina e globuli rossi), perdita di massa muscolare o sarcopenia (ridotta sintesi delle proteine muscolari, actina e miosina), ridotta sintesi della mioglobina, la proteina fondamentale per conservare ossigeno all'interno dei muscoli che si contrappone alla loro integrità in caso di mancanza d'ossigeno. Gli aminoacidi essenziali sono inoltre fondamentali per il mantenimento dei sistemi antiossidanti, ma anche per regolare il bilancio fra la sintesi di nuove proteine e la eliminazione delle proteine usurate.
Nutrixam ottimizza il rapporto fra gli aminoacidi essenziali ramificati (leucina, isoleucina e valina) e gli altri aminoacidi essenziali; apporta una più adeguata quota di istidina per favorire la sintesi delle proteine muscolari (actina e miosina) e delle proteine deputate al trasporto e alla formazione delle riserve di ossigeno (Hgb e mioglobina); contiene adeguate quantità di triptofano, un aminoacido determinante per stimolare la sintesi di albumina; fornisce un corretto rapporto fra metionina e cisteina che influenza positivamente il sistema folato-B12, il cui deficit è documentato dall'aumento di omocisteina nel sangue; apporta una bilanciata quota di serina per mantenere attivo il sistema folato-B12, ridurre l'omocisteina e promuovere, in presenza di N-acetilcisteina, presente nel prodotto, la sintesi di glutatione (Gsh).
La miscela bilanciata di aminoacidi contenuta in Nutrixam offre due caratteristiche fondamentali: non richiede la fase digestiva, quindi l'assorbimento e la biodisponibilità sono rapidi; non ci sono residui catabolici, quindi non vi è modificazione alcuna di azotemia, creatinemia, uricemia, anche per trattamenti prolungati.
Nutrixam quindi, non dovendo essere digerito e non producendo scorie azotate, è completamente privo di effetti collaterali e non determina nessun sovraccarico funzionale ad alcun organo (stomaco, fegato, rene).
Nutrixam, utilizzato come coadiuvante nell'allenamento dello sportivo e nelle diete alimentari per il controllo del peso corporeo, aumenta il numero di mitocondri, la produzione di ATP (importante nello sport quando la richiesta energetica è sempre più forte, essenziale nell'invecchiamento quando i radicali liberi e lo stress riducono la produzione di ATP) e le sintesi proteiche nelle cellule muscolari. Tutto ciò porta ad un aumento della resistenza ed a prestazioni costanti nel tempo. Prima degli allenamenti aumenta la resistenza e migliora le prestazioni muscolari e cardiache, contrasta l'overtraining e promuove il consumo della massa grassa. Dopo l'allenamento permette un veloce recupero fisico eliminando l'affaticamento muscolare e l'indolenzimento muscolare. Utilizzato nelle diete ipocaloriche, NutriXam ha la capacità di regolare il metabolismo energetico favorendo il consumo dei grassi, riducendo l'insulino-resistenza e migliorando il controllo glicemico nel tempo; attraverso la biogenesi mitocondriale favorisce il mantenimento e la ricostruzione della massa magra.
Utilizzato in geriatria, come integratore nell'alimentazione degli anziani, Nutrixam è l'intervento di elezione per mantenere le capacità cognitive, immunologiche e lo stato nutrizionale. L'invecchiamento corrisponde ad uno stato infiammatorio generale (inflammaging), con aumento dei radicali liberi, strettamente collegato a una diminuita produzione di ATP nei mitocondri. Nutrixam evita il decadimento organico, ostacola la sarcopenia (perdita di massa muscolare), ripristina la mobilità osteo-articolare, conducendo ad una migliore qualità di vita.
Con edulcorante. Non contiene aspartame, acesulfame, saccarina o ciclamati. Senza glutine.

Visualizza i dettagli sul prodotto Modalità d'uso e Avvertenze
Nutrixam Compresse
Marca: NutriResearch
Linea: Nutrixam

Confezione: 200 compresse
Prezzo: € 55.00
Aggiungi al "Cestino degli acquisti" Aggiungi al cestino
Nutrixam è un integratore alimentare di aminoacidi (i 9 aminoacidi essenziali + i 2 semiessenziali L-cistina e L-tirosina + L-serina), particolarmente indicato nella dietologia per il controllo del peso, in medicina dello sport, in geriatria, per la terapia metabolica nell'invecchiamento, per armonizzare ed equilibrare il metabolismo anche nelle condizioni più estreme.
Gli aminoacidi sono l'unità strutturale primaria delle proteine: sono quindi come mattoncini che, uniti da un collante chiamato legame peptidico, formano una lunga sequenza che dà origine ad una proteina. All'interno dello stomaco e del duodeno, questi legami vengono rotti ed i singoli aminoacidi giungono sino all'intestino tenue, dove sono assorbiti come tali ed utilizzati dall'organismo. Dei venti aminoacidi proteici, alcuni sono definiti essenziali, poichè all'interno dell'organismo non sono presenti le strutture (enzimi, proteine di sintesi) necessarie a biosintetizzarli: è perciò necessario che questi aminoacidi siano introdotti con la dieta. Gli aminoacidi essenziali sono lisina, leucina, isoleucina, metionina, fenilalanina, treonina, triptofano, valina e istidina. Sono considerati aminoacidi semiessenziali la cisteina e la tirosina, in quanto l'organismo può sintetizzarli a partire da metionina e fenilalanina.
La differenza fra una miscela di aminoacidi e un'altra è data proprio dalla composizione, ovvero dal rapporto stechiometrico scelto fra i diversi aminoacidi. Infatti, non tutti gli aminoacidi sono uguali, alcuni servono di più, altri di meno.
Gli studi, svolti in tutto il mondo, hanno consentito di identificare che 5 aminoacidi da soli, leucina, isoleucina, valina, treonina e lisina, coprono il 75% del fabbisogno totale di azoto del nostro organismo, ma essi sono contenuti negli alimenti in percentuali molto piccole, meno del 20%: purtroppo, gli aminoacidi contenuti in abbondanza nelle proteine alimentari sono proprio quelli di cui abbiamo meno bisogno rispetto a quelli che servono davvero e in maggiore quantità. In aggiunta a ciò, in determinate situazioni, come l'avanzare dell'età, aumenta la necessità e l'utilità degli aminoacidi essenziali ed i danni da eccesso di aminoacidi non essenziali contenuti nelle proteine alimentari.
Pertanto, per evitare delle carenze, in alcune situazioni può essere consigliabile introdurre un quantitativo supplementare di aminoacidi che copra il fabbisogno di quelli che usiamo maggiormente.
A partire dai primi studi sugli aminoacidi ramificati (leucina, isoleucina e valina, tre dei nove amminoacidi essenziali, che rappresentano circa il 35% degli amminoacidi essenziali nelle proteine muscolari ed il 40% degli amminoacidi richiesti dai mammiferi), si è imparato a comporre miscele sempre più equilibrate, complesse ed efficienti, che comprendono tutti gli aminoacidi essenziali (EAA), non solo i ramificati, e ad usare anche alcuni dei non essenziali.
Nutrixam, grazie alla sua formula innovativa, è in grado di correggere la malnutrizione promuovendo la sintesi delle proteine. Va ricordato che la malnutrizione altera o riduce la sintesi di tutte le proteine, ma la ridotta sintesi di alcune è particolarmente rilevante. Infatti la malnutrizione proteica è caratterizzata da anemia (mancata sintesi di emoglobina e globuli rossi), perdita di massa muscolare o sarcopenia (ridotta sintesi delle proteine muscolari, actina e miosina), ridotta sintesi della mioglobina, la proteina fondamentale per conservare ossigeno all'interno dei muscoli che si contrappone alla loro integrità in caso di mancanza d'ossigeno. Gli aminoacidi essenziali sono inoltre fondamentali per il mantenimento dei sistemi antiossidanti, ma anche per regolare il bilancio fra la sintesi di nuove proteine e la eliminazione delle proteine usurate.
Nutrixam ottimizza il rapporto fra gli aminoacidi essenziali ramificati (leucina, isoleucina e valina) e gli altri aminoacidi essenziali; apporta una più adeguata quota di istidina per favorire la sintesi delle proteine muscolari (actina e miosina) e delle proteine deputate al trasporto e alla formazione delle riserve di ossigeno (Hgb e mioglobina); contiene adeguate quantità di triptofano, un aminoacido determinante per stimolare la sintesi di albumina; fornisce un corretto rapporto fra metionina e cisteina che influenza positivamente il sistema folato-B12, il cui deficit è documentato dall'aumento di omocisteina nel sangue; apporta una bilanciata quota di serina per mantenere attivo il sistema folato-B12, ridurre l'omocisteina e promuovere, in presenza di N-acetilcisteina, presente nel prodotto, la sintesi di glutatione (Gsh).
La miscela bilanciata di aminoacidi contenuta in Nutrixam offre due caratteristiche fondamentali: non richiede la fase digestiva, quindi l'assorbimento e la biodisponibilità sono rapidi; non ci sono residui catabolici, quindi non vi è modificazione alcuna di azotemia, creatinemia, uricemia, anche per trattamenti prolungati.
Nutrixam quindi, non dovendo essere digerito e non producendo scorie azotate, è completamente privo di effetti collaterali e non determina nessun sovraccarico funzionale ad alcun organo (stomaco, fegato, rene).
Nutrixam, utilizzato come coadiuvante nell'allenamento dello sportivo e nelle diete alimentari per il controllo del peso corporeo, aumenta il numero di mitocondri, la produzione di ATP (importante nello sport quando la richiesta energetica è sempre più forte, essenziale nell'invecchiamento quando i radicali liberi e lo stress riducono la produzione di ATP) e le sintesi proteiche nelle cellule muscolari. Tutto ciò porta ad un aumento della resistenza ed a prestazioni costanti nel tempo. Prima degli allenamenti aumenta la resistenza e migliora le prestazioni muscolari e cardiache, contrasta l'overtraining e promuove il consumo della massa grassa. Dopo l'allenamento permette un veloce recupero fisico eliminando l'affaticamento muscolare e l'indolenzimento muscolare. Utilizzato nelle diete ipocaloriche, NutriXam ha la capacità di regolare il metabolismo energetico favorendo il consumo dei grassi, riducendo l'insulino-resistenza e migliorando il controllo glicemico nel tempo; attraverso la biogenesi mitocondriale favorisce il mantenimento e la ricostruzione della massa magra.
Utilizzato in geriatria, come integratore nell'alimentazione degli anziani, Nutrixam è l'intervento di elezione per mantenere le capacità cognitive, immunologiche e lo stato nutrizionale. L'invecchiamento corrisponde ad uno stato infiammatorio generale (inflammaging), con aumento dei radicali liberi, strettamente collegato a una diminuita produzione di ATP nei mitocondri. Nutrixam evita il decadimento organico, ostacola la sarcopenia (perdita di massa muscolare), ripristina la mobilità osteo-articolare, conducendo ad una migliore qualità di vita.
Con edulcorante. Non contiene aspartame, acesulfame, saccarina o ciclamati. Senza glutine.

Visualizza i dettagli sul prodotto Modalità d'uso e Avvertenze
Nutrixam FMS
Marca: NutriResearch
Linea: Nutrixam

Confezione: 30 bustine
Prezzo: € 38.00
Aggiungi al "Cestino degli acquisti" Aggiungi al cestino
NutriXam FMS è un integratore alimentare di aminoacidi a prevalenza essenziali e derivati (ornitina alfa-chetoglutarato - OKG) che contribuiscono a soddisfare condizioni di aumentato fabbisogno proteico e azotato.
Indicato nella malnutrizione proteica da ridotta introduzione o aumentato consumo metabolico di aminoacidi e nelle condizioni di alterato metabolismo proteico identificabili con valori di laboratorio dell'albumina plasmatica ridotti (< 3,5 g/L).
L'introduzione insufficiente di aminoacidi, in particolare di quelli definiti essenziali, è una situazione frequente, perché presenti in modo scarso nelle proteine alimentari e quindi tende ad essere ancora più critica con l'avanzare dell'età.
Quando sono compromessi i processi digestivi enzimatici, come ad esempio dopo una pancreatectomia e in quasi tutte le patologie del pancreas, la malnutrizione proteica diventa una condizione drammatica e l'ipoalbuminemia che ne deriva influenza sia la morbilità che la mortalità dei pazienti.
L'albumina è il parametro biochimico preso come riferimento dalla comunità scientifica internazionale per definire lo stato di malnutrizione e anche di cachessia, una condizione morbosa molto severa che è caratterizzata dalla marcata perdita di massa muscolare (dimagrimento eccessivo involontario) e resistenza a qualsiasi trattamento.
Ma la condizione indispensabile per una normale sintesi delle proteine è la piena disponibilità di aminoacidi essenziali e proprio questo è il compito di NutriXam FMS, indicato per correggere le deficienze metaboliche di chi non è in grado di produrre sufficienti quantità di albumina.
Oggi, per motivi economici, la somministrazione diretta della stessa albumina è riservata a quei pazienti che abbiano valori eccessivamente bassi, ma il clinico esperto non deve attendere la diagnosi di cachessia e intervenire per tempo.
NutriXam FMS contiene come aminoacidi solforati anche aminoacidi non essenziali, quali cisteina, serina e acetilcisteina per minimizzare la trasformazione di metionina in omocisteina, mantenere attivo ed efficiente l'acido folico e per ottimizzare la sintesi di antiossidanti, in particolare del glutatione.
La supplementazione di ornitina, aminoacido "metabolico" assente negli alimenti, è utile per ottimizzare l'uso dell'azoto a fini sintetici, ma anche a contrastare l'accumulo di ioni ammonio, che si formano dal catabolismo degli aminoacidi, nelle cellule e nel plasma. L'associazione con alfa-Chetoglutarato espande le proprietà metaboliche della miscela, promuovendo la sintesi endogena locale, ovvero lì dove serve, di glutamina, prolina e arginina.
Non contiene fosfato, glutamina, arginina, pertanto è indicato anche nei pazienti con funzionalità renale severamente compromessa. Con edulcorante; non contiene aspartame, acesulfame, saccarina o ciclamati. Senza glutine.

Visualizza i dettagli sul prodotto Modalità d'uso e Avvertenze
Nutrixam Forza
Marca: NutriResearch
Linea: Nutrixam

Confezione: 400 compresse
Prezzo: 115.00  € 103.50
Offerta: sconto 10%
Temporaneamente esaurito
Avvisami quando sarà disponibile
Email
Nutrixam Forza è una miscela di aminoacidi a prevalenza essenziali (i 9 aminoacidi essenziali + i 2 semiessenziali L-cistina e L-tirosina + L-serina), utili a mantenere efficiente la sintesi ed il ricambio delle proteine nelle condizioni di più intensa attività fisica, con dosaggi studiati appositamente per sostenere in particolar modo chi pratica sport. Inoltre apporta una quantità di Zinco che stimola la produzione di Collagene, contribuendo a mantenere l'integrità di tendini e legamenti, e protegge le cellule dallo stress ossidativo, con la sua azione antiossidante.
Gli atleti professionisti conoscono l'importanza che ha la nutrizione per ottenere il massimo nelle loro prestazioni: sanno che un piano nutrizionale deve fornire quantità adeguate di aminoacidi per migliorare il tono muscolare adeguando l'intensità e la frequenza degli allenamenti. Più ci si allena più si consumano aminoacidi a scopo energetico, quindi maggiore è il fabbisogno onde evitare che l'atleta "si mangi" i muscoli. È difficile perseguire una dieta equilibrata di carboidrati e lipidi e allo stesso tempo introdurre quantità sufficienti di aminoacidi con il consumo delle proteine alimentari: le proteine alimentari contengono solo una piccola percentuale, quasi sempre inferiore al 16%, dei 5 aminoacidi essenziali che coprono il 75% del fabbisogno umano di azoto, pertanto o l'atleta assume una enormità di calorie (e di azoto in eccesso) o non coprirà mai i suoi fabbisogni di aminoacidi essenziali. La supplementazione con miscele di aminoacidi essenziali, in rapporto fra di loro adatto alle necessità umane, può mantenere un equilibrio nel sangue adatto alle sintesi proteiche ed è basata sulla evidenza scientifica. Inoltre, lo Zinco serve a mantenere integro il metabolismo del collagene e l'integrità di tendini e legamenti.
Gli aminoacidi sono l'unità strutturale primaria delle proteine: sono quindi come mattoncini che, uniti da un collante chiamato legame peptidico, formano una lunga sequenza che dà origine ad una proteina. All'interno dello stomaco e del duodeno, questi legami vengono rotti ed i singoli aminoacidi giungono sino all'intestino tenue, dove sono assorbiti come tali ed utilizzati dall'organismo. Dei venti aminoacidi proteici, alcuni sono definiti essenziali, poichè all'interno dell'organismo non sono presenti le strutture (enzimi, proteine di sintesi) necessarie a biosintetizzarli: è perciò necessario che questi aminoacidi siano introdotti con la dieta. Gli aminoacidi essenziali sono lisina, leucina, isoleucina, metionina, fenilalanina, treonina, triptofano, valina e istidina. Sono considerati aminoacidi semiessenziali la cisteina e la tirosina, in quanto l'organismo può sintetizzarli a partire da metionina e fenilalanina.
La differenza fra una miscela di aminoacidi e un'altra è data proprio dalla composizione, ovvero dal rapporto stechiometrico scelto fra i diversi aminoacidi. Infatti, non tutti gli aminoacidi sono uguali, alcuni servono di più, altri di meno.
Gli studi, svolti in tutto il mondo, hanno consentito di identificare che 5 aminoacidi da soli, leucina, isoleucina, valina, treonina e lisina, coprono il 75% del fabbisogno totale di azoto del nostro organismo, ma essi sono contenuti negli alimenti in percentuali molto piccole, meno del 20%: purtroppo, gli aminoacidi contenuti in abbondanza nelle proteine alimentari sono proprio quelli di cui abbiamo meno bisogno rispetto a quelli che servono davvero e in maggiore quantità. In aggiunta a ciò, in determinate situazioni, come l'avanzare dell'età, aumenta la necessità e l'utilità degli aminoacidi essenziali ed i danni da eccesso di aminoacidi non essenziali contenuti nelle proteine alimentari.
Pertanto, per evitare delle carenze, in alcune situazioni può essere consigliabile introdurre un quantitativo supplementare di aminoacidi che copra il fabbisogno di quelli che usiamo maggiormente.
A partire dai primi studi sugli aminoacidi ramificati (leucina, isoleucina e valina, tre dei nove amminoacidi essenziali, che rappresentano circa il 35% degli amminoacidi essenziali nelle proteine muscolari ed il 40% degli amminoacidi richiesti dai mammiferi), si è imparato a comporre miscele sempre più equilibrate, complesse ed efficienti, che comprendono tutti gli aminoacidi essenziali (EAA), non solo i ramificati, e ad usare anche alcuni dei non essenziali.
Nutrixam Forza, grazie alla sua formula innovativa, è in grado di promuovere la sintesi delle proteine venendo incontro al fabbisogno specifico dell'atleta e di chi pratica attività sportiva e fisica. Gli aminoacidi essenziali sono inoltre fondamentali per il mantenimento dei sistemi antiossidanti.
Nutrixam Forza ottimizza il rapporto fra gli aminoacidi essenziali ramificati (leucina, isoleucina e valina) e gli altri aminoacidi essenziali; apporta una più adeguata quota di istidina per favorire la sintesi delle proteine muscolari (actina e miosina) e delle proteine deputate al trasporto e alla formazione delle riserve di ossigeno (Hgb e mioglobina); contiene adeguate quantità di triptofano, un aminoacido determinante per stimolare la sintesi di albumina; fornisce un corretto rapporto fra metionina e cisteina che influenza positivamente il sistema folato-B12, il cui deficit è documentato dall'aumento di omocisteina nel sangue; apporta una bilanciata quota di serina per mantenere attivo il sistema folato-B12, ridurre l'omocisteina e promuovere la sintesi di glutatione (Gsh).
La miscela bilanciata di aminoacidi contenuta in Nutrixam Forza offre due caratteristiche fondamentali: non richiede la fase digestiva, quindi l'assorbimento e la biodisponibilità sono rapidi; non ci sono residui catabolici, quindi non vi è modificazione alcuna di azotemia, creatinemia, uricemia, anche per trattamenti prolungati. Nutrixam Forza quindi, non dovendo essere digerito e non producendo scorie azotate, è completamente privo di effetti collaterali e non determina nessun sovraccarico funzionale ad alcun organo (stomaco, fegato, rene).
Nutrixam Forza, utilizzato come coadiuvante nell'allenamento dello sportivo e nelle diete alimentari per il controllo del peso corporeo, aumenta il numero di mitocondri, la produzione di ATP (importante nello sport quando la richiesta energetica è sempre più forte, essenziale nell'invecchiamento quando i radicali liberi e lo stress riducono la produzione di ATP) e le sintesi proteiche nelle cellule muscolari. Tutto ciò porta ad un aumento della resistenza ed a prestazioni costanti nel tempo. Prima degli allenamenti aumenta la resistenza e migliora le prestazioni muscolari e cardiache, contrasta l'overtraining e promuove il consumo della massa grassa. Dopo l'allenamento permette un veloce recupero fisico eliminando l'affaticamento muscolare e l'indolenzimento muscolare.
Ha la capacità di regolare il metabolismo energetico favorendo il consumo dei grassi, riducendo l'insulino-resistenza e migliorando il controllo glicemico nel tempo; attraverso la biogenesi mitocondriale favorisce il mantenimento e la ricostruzione della massa magra.
Le sostanze impiegate in Nutrixam Forza sono micronizzate, perché riducendo le dimensioni delle particelle si migliora la velocità di dissoluzione e la biodisponibilità dei principi attivi. Con edulcorante. Non contiene aspartame, acesulfame, saccarina o ciclamati. Senza glutine.

Visualizza i dettagli sul prodotto Modalità d'uso e Avvertenze
Condividi:

Le informazioni presenti su questo sito non devono essere interpretate come consulenza medica e non intendono sostituire le prescrizioni mediche.
I prodotti erboristici non possono essere intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata e devono essere utilizzati nell'ambito di uno stile di vita sano. Poichè non si tratta di farmaci, i risultati non sono garantiti e possono variare da persona a persona.
Indietro       Torna su