Consenso privacy
 
Home
|
Chi siamo
|
Prodotti
|
Informazioni
|
Biblioteca
|
Articoli
|
Erbario
|
Condizioni di vendita
|
Cestino
|
Cerca
|
Contatti
 

NUTRIXAM FORZA




Condividi:
NutriResearch
Nutrixam Forza è una miscela di aminoacidi a prevalenza essenziali (i 9 aminoacidi essenziali + i 2 semiessenziali L-cistina e L-tirosina + L-serina), utili a mantenere efficiente la sintesi ed il ricambio delle proteine nelle condizioni di più intensa attività fisica, con dosaggi studiati appositamente per sostenere in particolar modo chi pratica sport. Inoltre apporta una quantità di Zinco che stimola la produzione di Collagene, contribuendo a mantenere l'integrità di tendini e legamenti, e protegge le cellule dallo stress ossidativo, con la sua azione antiossidante.
Gli atleti professionisti conoscono l'importanza che ha la nutrizione per ottenere il massimo nelle loro prestazioni: sanno che un piano nutrizionale deve fornire quantità adeguate di aminoacidi per migliorare il tono muscolare adeguando l'intensità e la frequenza degli allenamenti. Più ci si allena più si consumano aminoacidi a scopo energetico, quindi maggiore è il fabbisogno onde evitare che l'atleta "si mangi" i muscoli. È difficile perseguire una dieta equilibrata di carboidrati e lipidi e allo stesso tempo introdurre quantità sufficienti di aminoacidi con il consumo delle proteine alimentari: le proteine alimentari contengono solo una piccola percentuale, quasi sempre inferiore al 16%, dei 5 aminoacidi essenziali che coprono il 75% del fabbisogno umano di azoto, pertanto o l'atleta assume una enormità di calorie (e di azoto in eccesso) o non coprirà mai i suoi fabbisogni di aminoacidi essenziali. La supplementazione con miscele di aminoacidi essenziali, in rapporto fra di loro adatto alle necessità umane, può mantenere un equilibrio nel sangue adatto alle sintesi proteiche ed è basata sulla evidenza scientifica. Inoltre, lo Zinco serve a mantenere integro il metabolismo del collagene e l'integrità di tendini e legamenti.
Gli aminoacidi sono l'unità strutturale primaria delle proteine: sono quindi come mattoncini che, uniti da un collante chiamato legame peptidico, formano una lunga sequenza che dà origine ad una proteina. All'interno dello stomaco e del duodeno, questi legami vengono rotti ed i singoli aminoacidi giungono sino all'intestino tenue, dove sono assorbiti come tali ed utilizzati dall'organismo. Dei venti aminoacidi proteici, alcuni sono definiti essenziali, poichè all'interno dell'organismo non sono presenti le strutture (enzimi, proteine di sintesi) necessarie a biosintetizzarli: è perciò necessario che questi aminoacidi siano introdotti con la dieta. Gli aminoacidi essenziali sono lisina, leucina, isoleucina, metionina, fenilalanina, treonina, triptofano, valina e istidina. Sono considerati aminoacidi semiessenziali la cisteina e la tirosina, in quanto l'organismo può sintetizzarli a partire da metionina e fenilalanina.
La differenza fra una miscela di aminoacidi e un'altra è data proprio dalla composizione, ovvero dal rapporto stechiometrico scelto fra i diversi aminoacidi. Infatti, non tutti gli aminoacidi sono uguali, alcuni servono di più, altri di meno.
Gli studi, svolti in tutto il mondo, hanno consentito di identificare che 5 aminoacidi da soli, leucina, isoleucina, valina, treonina e lisina, coprono il 75% del fabbisogno totale di azoto del nostro organismo, ma essi sono contenuti negli alimenti in percentuali molto piccole, meno del 20%: purtroppo, gli aminoacidi contenuti in abbondanza nelle proteine alimentari sono proprio quelli di cui abbiamo meno bisogno rispetto a quelli che servono davvero e in maggiore quantità. In aggiunta a ciò, in determinate situazioni, come l'avanzare dell'età, aumenta la necessità e l'utilità degli aminoacidi essenziali ed i danni da eccesso di aminoacidi non essenziali contenuti nelle proteine alimentari.
Pertanto, per evitare delle carenze, i alcune situazioni può essere consigliabile introdurre un quantitativo supplementare di aminoacidi che copra il fabbisogno di quelli che usiamo maggiormente.
A partire dai primi studi sugli aminoacidi ramificati (leucina, isoleucina e valina, tre dei nove amminoacidi essenziali, che rappresentano circa il 35% degli amminoacidi essenziali nelle proteine muscolari ed il 40% degli amminoacidi richiesti dai mammiferi), si è imparato a comporre miscele sempre più equilibrate, complesse ed efficienti, che comprendono tutti gli aminoacidi essenziali (EAA), non solo i ramificati, e ad usare anche alcuni dei non essenziali.
Nutrixam Forza, grazie alla sua formula innovativa, è in grado di promuovere la sintesi delle proteine venendo incontro al fabbisogno specifico dell'atleta e di chi pratica attività sportiva e fisica. Gli aminoacidi essenziali sono inoltre fondamentali per il mantenimento dei sistemi antiossidanti.
Nutrixam Forza ottimizza il rapporto fra gli aminoacidi essenziali ramificati (leucina, isoleucina e valina) e gli altri aminoacidi essenziali; apporta una più adeguata quota di istidina per favorire la sintesi delle proteine muscolari (actina e miosina) e delle proteine deputate al trasporto e alla formazione delle riserve di ossigeno (Hgb e mioglobina); contiene adeguate quantità di triptofano, un aminoacido determinante per stimolare la sintesi di albumina; fornisce un corretto rapporto fra metionina e cisteina che influenza positivamente il sistema folato-B12, il cui deficit è documentato dall'aumento di omocisteina nel sangue; apporta una bilanciata quota di serina per mantenere attivo il sistema folato-B12, ridurre l'omocisteina e promuovere la sintesi di glutatione (Gsh).
La miscela bilanciata di aminoacidi contenuta in Nutrixam Forza offre due caratteristiche fondamentali: non richiede la fase digestiva, quindi l'assorbimento e la biodisponibilità sono rapidi; non ci sono residui catabolici, quindi non vi è modificazione alcuna di azotemia, creatinemia, uricemia, anche per trattamenti prolungati. Nutrixam Forza quindi, non dovendo essere digerito e non producendo scorie azotate, è completamente privo di effetti collaterali e non determina nessun sovraccarico funzionale ad alcun organo (stomaco, fegato, rene).
Nutrixam Forza, utilizzato come coadiuvante nell'allenamento dello sportivo e nelle diete alimentari per il controllo del peso corporeo, aumenta il numero di mitocondri, la produzione di ATP (importante nello sport quando la richiesta energetica è sempre più forte, essenziale nell'invecchiamento quando i radicali liberi e lo stress riducono la produzione di ATP) e le sintesi proteiche nelle cellule muscolari. Tutto ciò porta ad un aumento della resistenza ed a prestazioni costanti nel tempo. Prima degli allenamenti aumenta la resistenza e migliora le prestazioni muscolari e cardiache, contrasta l'overtraining e promuove il consumo della massa grassa. Dopo l'allenamento permette un veloce recupero fisico eliminando l'affaticamento muscolare e l'indolenzimento muscolare.
Ha la capacità di regolare il metabolismo energetico favorendo il consumo dei grassi, riducendo l'insulino-resistenza e migliorando il controllo glicemico nel tempo; attraverso la biogenesi mitocondriale favorisce il mantenimento e la ricostruzione della massa magra.
Le sostanze impiegate in Nutrixam Forza sono micronizzate, perché riducendo le dimensioni delle particelle si migliora la velocità di dissoluzione e la biodisponibilità dei principi attivi. Con edulcorante. Non contiene aspartame, acesulfame, saccarina o ciclamati. Senza glutine.

Modalità d'uso: 5 compresse al giorno, da deglutire con un bicchiere d'acqua.

Avvertenze: non utilizzare in gravidanza e nei bambini o per periodi prolungati senza sentire il parere del medico. Non somministrare a bambini al di sotto dei 3 anni di età. Il prodotto contiene fenilalanina.
Confezione da 400 compresse
Prezzo: € 115.00  € 103.50
Offerta: sconto 10%
Aggiungi al "Cestino degli acquisti" Aggiungi al cestino
Questo prodotto è presente nelle sezioni:
Prodotti e Integratori naturali per gli sportivi
Vitamine, Oligoelementi, Sali Minerali, Aminoacidi
Visualizza tutti i prodotti
NutriResearch
Visualizza tutti i prodotti della linea
Nutrixam

I prodotti, i consigli e le informazioni presenti su questo sito non devono essere intesi come sostitutivi del parere del vostro medico.
Indietro       Torna su