Consenso privacy
 
Home
|
Chi siamo
|
Prodotti
|
Informazioni
|
Biblioteca
|
Articoli
|
Erbario
|
Condizioni di vendita
|
Cestino
|
Cerca
|
Contatti
 

MUIRA PUAMA CAPSULE VEGETALI




Condividi:
Erbamea
La Muira puama è una pianta officinale originaria dell'Amazzonia brasiliana, che contiene sostanze resinose il cui principio attivo caratterizzante è la muirapuamina, una sostanza amara con azione vasodilatatoria periferica a cui si attribuisce un effetto afrodisiaco, che si esplica sia sull'organismo maschile, sia su quello femminile. E' utilizzata tradizionalmente per combattere l'impotenza e il calo della libido.
Altri costituenti di questa pianta officinale sono tannini, miscele di esteri, acidi grassi, tracce di olio essenziale. Il fitocomplesso, cioè l'associazione di tutti i principi attivi contenuti nella Muira puama, determina una sinergia di azione, che, oltre alla disfunzione erettile e al calo della libido, esercita effetti benefici su diverse problematiche: sulle atonie gastro-intestinali come digestivo-anti-dispeptico e nell'inappetenza; antinevralgico contro i dolori mestruali; è inoltre antireumatico, energetico e stimolante in caso di astenia psicofisica, esaurimento e depressione, come antifatica e antistress.
Il prodotto è spedito con un pacco che non riporta nessuna indicazione del contenuto, per garantire la massima riservatezza.
Senza glutine.
Il prodotto è spedito con un pacco che non riporta nessuna indicazione del contenuto, per garantire la massima riservatezza.

Modalità d'uso: 1 capsula al mattino e 1 nel pomeriggio.

Avvertenze: non indicato durante gravidanza e allattamento e nell'infanzia.
Confezione da 50 capsule vegetali
Prezzo: € 12.00
Aggiungi al "Cestino degli acquisti" Aggiungi al cestino
Questo prodotto è presente nelle sezioni:
Prodotti per la sfera sessuale
Prodotti per i problemi femminili
Prodotti per i problemi maschili
Visualizza tutti i prodotti
Erbamea

I prodotti, i consigli e le informazioni presenti su questo sito non devono essere intesi come sostitutivi del parere del vostro medico.
Indietro       Torna su