Autorizzo trattamento dati (informativa)
 
HOME
|
CHI SIAMO
|
PRODOTTI
|
INFORMAZIONI
|
BIBLIOTECA
|
ARTICOLI ERBORISTICI
|
ERBARIO
|
CONDIZIONI DI VENDITA
|
CESTINO
|
CERCA
|
CONTATTI
 
Dalla Newsletter del Febbraio 2022
Tutti i nostri articoli

NUTRACEUTICI E SUPERFOOD: GLI ALIMENTI DEL BENESSERE


Nutraceutici e Superfood
Il termine Nutraceutica è un neologismo che nasce dall'unione di due parole, nutrizione + farmaceutica, coniato nel 1989 dal dott. Stephen De Felice, nutrizionista e biochimico statunitense, per designare la disciplina che studia l'azione che diversi principi attivi naturali, contenuti in alcuni alimenti, piante officinali o fonti microbiche, possono svolgere nell'organismo umano con effetti positivi sulla salute, per prevenire patologie o coadiuvarne il trattamento quando già presenti.
La Nutraceutica ha lo scopo di individuare quali componenti presenti negli alimenti siano benefici per la salute e chiarire i meccanismi di questa azione benefica. Il fine della Nutraceutica pertanto è quello di individuare la stretta attinenza che intercorre fra la salute dell'individuo e le sue abitudini alimentari.

Possiamo definire Nutraceutico una sostanza nutrizionale, solitamente di origine vegetale, naturalmente dotata di principi attivi benefici. Gli Integratori Nutraceutici sono i prodotti ricavati concentrando da alimenti, piante o fonti microbiche, le sostanze naturali vantaggiose in essi contenute, con lo scopo di fornire all'organismo, isolati o aggregati, i costituenti naturali specifici per prevenire alcune malattie, o coadiuvare il loro trattamento per cercare di farle regredire se già in atto. Essi svolgono funzioni interessanti nell'organismo umano, poiché agiscono vantaggiosamente in maniera naturale, pervenendo spesso a notevoli risultati.

Gli Integratori Nutraceutici sono una evoluzione degli integratori tradizionali, i quali hanno un generico fine nutrizionale in quanto forniscono all'organismo sostanze insufficienti o mancanti nell'alimentazione per completarla, onde evitare carenze che potrebbero causare problemi all'organismo stesso. Il compito degli Integratori Nutraceutici, equiparabili agli Alimenti Funzionali (Functional Food), è anche quello di promuovere la salute mediante l'introduzione di sostanze funzionali, che intervengono influenzando positivamente alcuni processi fisiologici, migliorando lo stato di salute ed evitando il rischio di incorrere in alcune malattie, che senza l'intervento dei Nutraceutici avrebbero maggiore probabilità di manifestarsi, specie se in un organismo vi sono le condizioni predisponenti, che i Nutraceutici stessi contrastano aiutando a prevenirne l'insorgenza.

Acidi Grassi Omega
Più precisamente gli Alimenti Funzionali sono alimenti addizionati con sostanze utili come vitamine, minerali, fibre, amminoacidi, acidi grassi essenziali, ecc. Esempi di Alimenti funzionali sono il latte e lo yogurt arricchiti con acidi grassi essenziali Omega-3, o l'antiossidante Coenzima Q10, oppure con vitamine; o ancora le patate arricchite con selenio, un antiossidante che aiuta a contrastare l'azione deleteria dei radicali liberi; e inoltre i fiocchi di Mais addizionati con acido folico e sali minerali, o le barrette energetiche usate in ambito sportivo, che sono solitamente completate con vitamine del gruppo B, notoriamente aventi funzioni energetiche .

Da ciò discende l'importanza dell'alimentazione che, è bene sottolineare, deve essere sempre la più variata, completa e salutare possibile, deve includere tutti gli alimenti veri e propri in senso lato, ma può comprendere anche tutte le sostanze che, introdotte nel nostro corpo, anche mediante integratori, possono interagire con esso in modo positivo, fornendo elementi che potremmo definire alimenti-farmaco, con benefici che possono spaziare dalla prevenzione delle malattie cardio-cerebro-vascolari e degenerative, al rafforzamento del sistema immunitario, alla regolazione delle funzioni intestinali, e al sostegno con finalità sportive, e anche cosmetiche.

Esempi di sostanze Nutraceutiche sono i già citati acidi grassi essenziali Omega-3 e Omega-6, presenti nel pesce e negli oli vegetali come l'olio di Lino, di Oliva, o gli estratti di Mela Annurka, utili per il controllo dei grassi nel sangue (colesterolo e trigliceridi), specialmente indicati per quelle persone che non potrebbero utilizzare farmaci convenzionali di sintesi (statine). La maggior parte delle sostanze Nutraceutiche deriva dal mondo vegetale, come la frutta e la verdura, che forniscono flavonoidi, polifenoli, fitosteroli, antociani, fibre, catechine, quercetina, collagene, ecc.
Da alcuni alimenti, concentrandone le sostanze salutari attive, si possono ricavare pertanto Integratori Nutraceutici con scopi salutistici, che possono consentire di mantenere il benessere e la salute dell'organismo, prevenire determinate patologie, come quelle cardio-cerebro-vascolari o degenerative, o ancora aiutare a rafforzare il sistema immunitario, o regolare le funzioni intestinali (fibre), o agevolare le performance sportive, oppure aiutare a mantenere la bellezza sia con integratori mirati, che mediante l'uso di cosmetici appropriati.

Semi di Chia
Semi di Chia
Esempi di alimenti nutraceutici, con cui tradizionalmente si possono formulare Integratori Nutraceutici, considerati come Superfood, termine generale con cui si designano solitamente particolari alimenti, semi, frutti, o diversi vegetali, il cui contenuto in sostanze benefiche può essere utile per mantenere la salute dell'individuo, come i semi di Salvia hispanica o semi di Chia, una pregiata fonte naturale di acidi grassi Omega-3 e Omega-6 nel vantaggioso rapporto 3:1, altamente assimilabili, oltre a proteine e amminoacidi essenziali, antiossidanti, fibre, mucillagini, vitamine, soprattutto C e B, minerali, fra i quali un Calcio molto assimilabile, alte percentuali di Ferro, Potassio e Magnesio. I semi di Chia sono utili per dare energia e sostenere il sistema nervoso, aumentano la concentrazione e diminuiscono l'ansia.

Bacche di Goji
Bacche di Goji
E ancora le bacche di Goji, piccoli frutti rossi di origine Himalayana, dalla potente attività antiossidante ad ampio spettro, utile per proteggere le cellule dallo stress ossidativo causato dai radicali liberi in eccesso, responsabili dell'invecchiamento e della degenerazione cellulare; contengono in alta concentrazione minerali, oligoelementi, fra cui il raro Germanio, aminoacidi, betacarotene, vitamine B, acidi grassi essenziali, flavonoidi, carotenoidi, in particolare zeaxantina, luteina, betacarotene, sostanze fondamentali per il benessere della vista e per la bellezza della pelle.

Bacche di Açai
Bacche di Açai
Le bacche di Açai, una Palma originaria del Centro e Sud America, ha notevoli proprietà nutrizionali per il suo altissimo contenuto di antiossidanti, come polifenoli, antocianine, resveratrolo, fitosteroli, vitamine, minerali (ferro e calcio), acidi grassi Omega 3, 6, 9, vitamina A, proteine , fibre, sostanze che contribuiscono a rallentare l'invecchiamento dell'organismo, aumentano le sue difese fisiologiche e ne supportano il benessere psicofisico.

La Quinoa, un alimento idoneo per l'alimentazione moderna per la concentrazione dei suoi nutrienti, unita alle calorie moderate che la rendono adatta a chi segue una dieta dimagrante; contiene amido, una buona concentrazione di proteine, fibre, minerali, vitamine.

Noni
Noni
I frutti di Noni prodotti dalla Morinda citrifolia, proveniente dall'Asia sud-orientale, chiamata in Polinesia "albero della vita" o "albero che uccide il dolore", hanno un buon contenuto di sali minerali, vitamine, tutti gli amminoacidi essenziali, microelementi, antiossidanti, sostanze che conferiscono al Noni la capacità di migliorare le difese dell'organismo, aumentare la resistenza agli agenti stressanti mediante una completa nutrizione cellulare, e inoltre di svolgere proprietà depurative, immunostimolanti per la presenza di vitamina C e selenio, anti-radicaliche per il contenuto in antiossidanti, adattogene, antidolorifiche, antielmintiche. La pro-xeronina contenuta nei frutti di Noni sembrerebbe stimolare la produzione di endorfine, fatto che potrebbe spiegare l'azione antidolorifica attribuita al Noni.

La Moringa oleifera è un'altra pianta dalle interessanti proprietà nutraceutiche per il suo notevole contenuto in proteine, amminoacidi essenziali, vitamine, sali minerali, che nei paesi tropicali di cui è originaria e in cui cresce spontanea, è definito "albero miracoloso" e può costituire una buona risorsa alimentare, mentre nei paesi sviluppati rappresenta un valido integratore alimentare ed è considerato un Superfood, specialmente per vegetariani e vegani, date le sue interessanti e particolari proprietà nutrizionali.

I frutti del Mirtillo nero contengono antocianine, sostanze antiossidanti definite fattori vitaminici P, che costituiscono un valido aiuto per coadiuvare la fisiologica funzionalità del microcircolo e della vista, in particolare per migliorare la visione notturna agendo sull'irrorazione dei capillari della retina, migliorando l'ossigenazione delle cellule sensibili alla luce, favorendo l'adattamento all'oscurità.

I Funghi Medicinali dell'Antica Medicina Cinese e Giapponese, sono da millenni considerati rimedi adattogeni, e come nutraceutici sono indicati per ripristinare l'equilibrio dell'organismo.

Reishi
Reishi
Il Reishi, uno fra i più conosciuti fra i funghi medicinali, chiamato "Fungo di mille anni" o "Fungo dell'immortalità", contribuisce a migliorare la resistenza dell'organismo e la capacità di gestire lo stress psicofisico, svolge un'azione modulatrice sul sistema immunitario con un effetto antinfiammatorio, per l'alto contenuto di composti bioattivi come i polisaccaridi, in particolare betaglucani, glicoproteine, triterpeni, steroli, aminoacidi, nucleosidi, vitamine, minerali, tra cui l'antiossidante Germanio in alta percentuale.

Agaricus blazei Murril (ABM)
Agaricus blazei Murril (ABM)
L'Agaricus blazei Murril (ABM) è uno fra i più interessanti funghi medicinali per le sue notevoli proprietà salutari, attribuite all'alto contenuto in betaglucani, le sostanze conosciute come i più potenti immunostimolanti, utili per potenziare il sistema immunitario, riequilibrare l'assetto lipidico e glicemico, prevenire l'osteoporosi, contrastare i disturbi circolatori, ridurre il rilascio di istamine contro varie patologie allergiche, contrastare lo stress psicofisico, favorire la produzione dell'antiossidante Coenzima Q10.

Il Cordyceps per il suo contenuto in polisaccaridi, principalmente betaglucani ad alto peso molecolare, tradizionalmente contribuisce a sostenere le difese immunitarie, modulandole, agisce come tonico per reni e fegato, regola il metabolismo epatico e pancreatico influendo sui valori di glicemia, trigliceridi, colesterolo; è considerato un regolatore della produzione ormonale con effetto afrodisiaco.

Shiitake
Shiitake
Il fungo Shiitake contiene elevati livelli di polisaccaridi, in particolare il betaglucano Lentinan che ha evidenziato importanti proprietà di modulazione delle difese organiche, è considerato un corroborante per accrescere l'energia, stimolare le difese contro le affezioni dell'apparato respiratorio, migliorare la circolazione sanguigna, ridurre i livelli pressori e l'uricemia contro la gotta e il reumatismo articolare. Particolarmente ricco di zinco, in Asia è particolarmente apprezzata la proprietà di elevare i livelli di testosterone come stimolo per le funzioni sessuali.

Maitake
Maitake
Il Maitake, tipico della Medicina Tradizionale del Giappone, contiene polisaccaridi utili per stimolare le difese dell'organismo, regolare il sistema metabolico, per il controllo del peso in caso di sovrappeso e obesità.

Hericium
Hericium
L'Hericium erinaceus, o "Lions mane" (criniera di leone), ricco di vitamine e minerali, e di particolari composti, le erinacine e gli ericenoni, utili in particolare per favorire le funzioni cognitive, limitare il deficit mnemonico e le malattie degenerative. E' considerato il fungo specifico per le problematiche dell'apparato digerente e per il sistema nervoso, utile per i problemi gastrici anche correlati all'ansia.

Coprinus comatus
Coprinus comatus
Il fungo medicinale Coprinus comatus, conosciuto in Italia come "fungo dell'inchiostro", poiché invecchiando diventa deliquescente, contiene proteine, minerali, polisaccaridi (betaglucani), vitamine D, E, C, complesso B, ed è naturalmente ricco in vanadio, oligoelemento specifico per favorire il controllo della glicemia, che da alcuni studi sembra migliorare la sensibilità delle cellule all'insulina, è antiossidante e immunostimolante.

Auricularia
Auricularia
L'Auricularia auricula-judae, ricco in polisaccaridi, glicoproteine, aminoacidi, precursori della vitamina D, vitamine B1, B2, e B3, betacarotene, potassio, magnesio, calcio, ferro, rame, e adenosina, è specifico per modulare le difese dell'organismo, e nella medicina cinese è indicato come "fungo amico del cuore".

Poliporus
Poliporus
Il Poliporus umbellatus, grazie alla presenza dei polisaccaridi e alle sue proprietà antiossidanti sostiene le naturali difese dell'organismo, è tradizionalmente utilizzato per la funzionalità delle vie urinarie e per drenaggio dei liquidi corporei, ma non disperde attraverso la diuresi anche il potassio, come solitamente avviene con i diuretici. Ricco in silicio, ha proprietà remineralizzanti, favorisce il trofismo dei tessuti connettivi e contribuisce al benessere di unghie e capelli.

Il fungo Chaga, Inonotus obliquus, tipico delle regioni fredde come la Russia siberiana, particolarmente ricco in polisaccaridi, come chitina, alfaglucani, e betaglucani, steroli, e antiossidanti come Superossidodismutasi (SOD), melanina, e inoltre vitamine e minerali, contribuisce al normale funzionamento del sistema immunitario.

Alcune piante, come la Cicoria e l'Agave tequilana, o Agave blu originaria del Messico dove è alla base della produzione della Tequila e del succo d'Agave, un dolcificante, contengono Inulina, una particolare fibra (oligosaccaride) dalle interessanti caratteristiche nutraceutiche, con proprietà benefiche per l'apparato digerente, in quanto, pur non essendo digerita nel tratto gastrointestinale, arrivando al colon in cui favorisce la funzionalità intestinale comportandosi da prebiotico, rappresenta un alimento per i batteri probiotici del microbiota intestinale, del quale sostiene l'equilibrio potenziandone l'eubiosi. Essendo una fibra inoltre, l'Inulina regolarizza la funzionalità intestinale, contribuisce a controllare i livelli di zucchero nel sangue, rallenta la digestione e prolunga il senso di sazietà, aiutando a mangiare meno fornendo un sostegno nelle diete dimagranti. Per il suo gusto dolce la polvere di Inulina può essere usata come dolcificante, con un minor introito di calorie.

Spirulina
Spirulina
Diverse alghe di acqua dolce appartengono alla categoria degli alimenti considerati Superfood, come la Spirulina, per la sua completezza nutrizionale che include vitamine, minerali, oligoelementi, amminoacidi, fra cui tutti gli amminoacidi essenziali, oltre a fibre e altri nutrienti derivati anche dalle molecole colorate contenenti antociani. Utile negli stati di affaticamento, durante la convalescenza, per bambini, sportivi, anziani, donne in gravidanza, durante diete dimagranti ipocaloriche per fornire energia e resistenza, e per completare l'alimentazione vegetariana e vegana.

E ancora l'Alga Klamath, una microalga selvatica verde-azzurra di acqua dolce fra le più ricche di nutrienti fra quelle conosciute, appartiene ai cianobatteri, che rappresentano la maggiore e fondamentale fonte di ossigeno per il nostro pianeta. L'alga klamath costituisce per la nostra alimentazione una fonte di sostanze di eccezionale densità e completezza nutrizionale, altamente digeribili e assimilabili, come amminoacidi e proteine nobili, vitamine fra cui, in elevata quantità, tutte le vitamine del gruppo B, inclusa la preziosa B12, minerali e microelementi, enzimi, acidi grassi essenziali biodisponibili, oltre a una grande disponibilità di importanti pigmenti antiossidanti quali ficocianine, clorofilla, cianoficine, e polisaccaridi, particolarmente utili per contrastare l'ossidazione causata da un eccesso di radicali liberi.

Clorella
Clorella
Fra le microalghe citiamo anche la Clorella, una microalga verde di acqua dolce dalle specifiche proprietà antiossidanti, depurative e utili per sostenere le difese dell'organismo, ritenuta un "super-alimento" per il suo alto concentrato di sostanze nutritive ed energetiche, fra cui la più alta percentuale di clorofilla e acidi nucleici, specialmente indicata per depurare l'organismo da tossine e metalli pesanti.

La caratteristica che accomuna le microalghe di acqua dolce è la minima percentuale di iodio in esse contenuta, per cui non hanno controindicazioni nemmeno in caso di patologie tiroidee, e inoltre la loro particolare digeribilità e assimilabilità ne consente una metabolizzazione completa senza aggravio degli organi digestivi, in quanto l'organismo riconosce i loro nutrienti come compatibili favorendone una facile assimilazione.

Tè verde
Tè verde
Un particolare verde, il Tè Verde Matcha, non subendo processi fermentativi, conserva tutte le proprietà dei polifenoli e dei suoi derivati, tra cui l'importantissimo EpiGalloCatechina Gallato (EGCG) che per il suo particolare tipo di lavorazione e di assunzione, è concentrata di circa 200 volte più che in atri tipi di tè verde. Il Tè Verde Matcha infatti è in polvere e viene consumato in sospensione, assumendo così il 100% della foglia del tè, con una grande percentuale di Catechine, che contribuiscono con l'azione antiossidante a difendere le cellule dallo stress ossidativo ed agli effetti nocivi dei radicali liberi.

A sostegno dei Nutraceutici si è soliti associare la vitamina C, possibilmente di origine naturale come quella contenuta nei frutti della Rosa canina e di Acerola, per le sue proprietà antiossidanti, e per la sua caratteristica peculiare di favorire l'assorbimento degli attivi contenuti in diverse piante, funghi, alghe, potenziandone l'azione.


Il nostro assortimento di Nutraceutici, Superfood e Alimenti Funzionali


Condividi:FacebookTwitterwhatsapp