Consenso privacy (informazioni)
 
HOME
|
CHI SIAMO
|
PRODOTTI
|
INFORMAZIONI
|
BIBLIOTECA
|
ARTICOLI ERBORISTICI
|
ERBARIO
|
CONDIZIONI DI VENDITA
|
CESTINO
|
CERCA
|
CONTATTI
 
Maitake

Maitake

Il Maitake, Grifola frondosa, è un fungo commestibile appartenente alla Medicina Tradizionale del Giappone, dove è considerato il re dei funghi, sia per le sue eccellenti qualità organolettiche, sia per le sue proprietà medicinali, oltre che per la sua rarità. E' un fungo che cresce dopo i primi temporali estivi, come parassita o saprofita di Castagni e altre latifoglie, cessando il suo ciclo vitale all'inizio dell'autunno per la sua estrema sensibilità alle condizioni climatiche.
Solo nel 1980 si è riusciti a coltivarlo, per cui oggi è reperibile in tutto il mondo, anche sotto forma di integratori per la salute.

Proprietà e Indicazioni
I funghi producono numerose sostanze dotate di attività biologica, come i terpenoidi e i betaglucani, dall'azione antinfettiva, antinfiammatoria, modulatrice del sistema immunitario (immunomodulante), che aiuta a resistere più efficacemente agli stimoli ambientali avversi e alle sollecitazioni stressanti, per difendersi più efficacemente dagli attacchi microbici.
Il Maitake è considerato un tonico adattogeno capace di stimolare il sistema immunitario e regolare il sistema metabolico, per il controllo del peso in caso di sovrappeso e obesità.
Esercita un controllo della glicemia, che risulta vantaggioso in presenza di diabete di tipo II, riduce l'assorbimento dei grassi a livello epatico e dei tessuti corporei, facilitando il dimagrimento.
L'uso regolare riduce il colesterolo e i trigliceridi, agisce beneficamente come coadiuvante in caso di ipertensione.
Poiché favorisce l'assorbimento del calcio, è utile nell'osteoporosi, per rinforzare il sistema scheletrico e i tessuti connettivi.
Da studi effettuati "in vivo", il Maitake sembra essere un valido ausilio per mitigare gli effetti collaterali della chemioterapia nei pazienti oncologici.
Maitake



Condividi: