Consenso privacy
 
Home
|
Chi siamo
|
Prodotti
|
Informazioni
|
Biblioteca
|
Approfondimenti
|
Erbario
|
Condizioni di vendita
|
Cestino
|
Cerca
|
Contatti
 
Coleus

Coleus

Coleus forskohlii è il nome comune del Plectranthus barbatus (sinonimo di Coleus barbatus, Plectranthus barbatus, Plectranthus forskohlii), nome botanico che definisce una pianta erbacea perenne alta fino a 90 cm, con radici carnose aromatiche e odorose per la presenza di oli essenziali, conosciuta anche come Menta Indiana, Coleus indiano, Boldo falso.
Appartenente alla famiglia delle Lamiaceae (o Labiatae), è originaria di India, Pakistan, Nepal, Birmania, Thailandia, e dell'Africa orientale. Ha foglie ovate verde chiaro dai margini dentellati, fiori color blu-indaco o azzurro-violetto disposti in verticilli di 6-8 fiori situati su lunghi steli.
Il nome di genere Coleus deriva dal greco koleòs = fodero, guaina, a indicare il fatto che nel fiore gli stami sono saldati insieme a formare una guaina che circonda lo stilo dell'ovario. Il nome della specie, forskohlii, indica il nome del naturalista svedese Peter Forsskål, a cui è dedicata.

Proprietà e Indicazioni
Dal punto di vista officinale è utilizzata la radice, che costituisce la droga, cioè la parte di pianta contenente i principi attivi.
Il fitocomplesso contiene il principio attivo forskolina, che è in grado di promuovere una serie di reazioni, le quali si traducono in pratica sulla sintesi di ormoni anabolici, sul rilascio di enzimi che stimolano gli ormoni tiroidei se insufficienti, liberano insulina aumentando la glicogenolisi, inducendo un aumento del metabolismo e un dispendio energetico più rapido, facendo bruciare più calorie, e dell'attività lipolitica, favorendo la massa magra a discapito dei depositi adiposi.
Il Coleus è perciò indicato per indurre un dimagrimento generale che migliora il rapporto massa magra/massa grassa, ma anche un dimagrimento localizzato, particolarmente per ridurre la circonferenza addominale.
Il Coleus forskohlii svolge inoltre un'azione antinfiammatoria, antiaggregante piastrinica e ipotensiva.
È utilizzato tradizionalmente nella medicina asiatica, particolarmente quella Ayurvedica, per il trattamento dell'ipertensione, per l'apparato cardiovascolare, l'angina e l'insufficienza cardiaca come cardiotonico, contro l'asma per l'azione broncodilatatrice, e inoltre contro eczema e psoriasi, e come digestivo.
Le foglie fresche sono utilizzate in cucina per aromatizzare conserve sottaceto e salamoie, mentre la radice tuberosa è utilizzata come verdura di contorno.

Precauzioni d'uso
Per l'azione sugli ormoni tiroidei e gli effetti sull'aggregazione piastrinica, il Coleus forskohlii deve essere utilizzato con cautela e sotto controllo medico nei pazienti con disturbi emorragici, disfunzioni tiroidee, o che seguono terapie fluidificanti del sangue.
Sconsigliato in gravidanza, allattamento e nell'infanzia.
Coleus


Condividi: